Specchio o specchio delle mie brame: che tessuto e in quale occasione?Il colloquio di lavoro e la convention

images (4)

Vi è mai capitato di curiosare in qualche sartoria o atelier e perdervi nelle descrizioni di come sono nati i vari capi e di come sono stati scelti i loro tessuti?…E’ un mondo davvero affascinante perché ogni tessuto ha la sua storia.

Ora, esistono numerosi tipi di stoffe e ognuna ha il suo momento…per farvi degli esempi proviamo a pensare a qualche momento speciale delle nostre vite e a capire quale tessuti prediligere…vediamo…direi che possiamo pensare al colloquio di lavoro, al primo appuntamento, al cocktail con le amiche, alla gita al mare o in montagna… che ne dite?

Per il colloquio di lavoro, se la posizione per cui ci candidiamo prevede un ambiente formale l’abbinamento giacca-camicia bianca-pantalone maschile-tacco è l’ideale. Altrimenti possiamo, se l’ambiente è più informale, scegliere al posto di giacca e camicia un pullover, magari in cashmere, giocando cogli accessori. Per i tessuti? Per i pantaloni e la giacca possiamo optare per un occhio di pernice chiamato così per l’effetto tondeggiante creato dal gioco di trama e di ordito di fili bianco e nero o per una flanella pettinata stretch tessuto molto soffice ma dall’impronta maschile. Se possiamo osare con la camicia, scegliamo il micro pied de poule ovvero il tessuto che richiama l’impronta lasciata dal pollo sul terriccio.

Se siamo già inserite nel mondo del lavoro e abbiamo una convention?Allora via libera a tailleur in chanel di lana, il tessuto creato da Coco giocando con trama e ordito con filati grossi e irregolari, o in crepe di lana stretch dall’aspetto increspato. Se vogliamo avere un look più personale, perché non indossiamo una camicia in pizzo leavers, il più sofisticato dei pizzi francesi, su una gonna in tasmania?

Share this Story

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Clicca qui!

siti

About Me


Chic&roll nasce dall'idea di una mamma-moglie-ingegnere-project manager ( e cosa altro???), con la passione per la moda e con la follia di trasformare quello che molti pensano sia solo un gioco in qualcosa di più. L'idea è portare la moda e lo stile nel mondo reale, quello delle donne, che la mattina si svegliano alle 6 (magari dopo aver dormito 3 ore), che hanno, se li hanno, 5 minuti netti per scegliere l’outfit, spesso con i bimbi attaccati alle gambe, ma che nonostante tutto hanno voglia di essere carine e di vestirsi con gusto ed eleganza. Oppure di future mamme che non vogliono vestirsi necessariamente con i capi premaman. Chic&roll prova a dare consigli a donne reali e pratiche ma che non vogliono rinunciare ad essere e frizzanti...e perché no a tutte quelle donne che vogliono essere chic & roll!!!

Instagram

This error message is only visible to WordPress admins

Error: No connected account.

Please go to the Instagram Feed settings page to connect an account.

Twitter

Commenti recenti